Seguici sui social

Chi siamo

 

APPROCCIO TEORICO

L’approccio che orienta il mio lavoro terapeutico è ad indirizzo Sistemico Relazionale. Il centro è l’individuo con le relazioni significative che ha costruito nel corso della sua vita. Viene data particolare attenzione alla storia della persona, ma anche al qui ed ora che l’individuo vive in quel particolare momento del proprio ciclo vitale. L’intervento terapeutico si basa sull’ osservazione delle modalità di relazione tra il paziente e i suoi sistemi di appartenenza e mira a modificare, attraverso un processo di co-costruzione tra terapeuta ed individuo/coppia/famiglia, i modelli disfunzionali presenti nel contesto entro il quale il disagio è emerso, stimolando le risorse e rafforzando sia il funzionamento individuale sia quello relazionale. Il malessere presentato dalla persona viene letto non tanto come problema dell’individuo, ma come espressione di disagio di uno dei sistemi di appartenenza. Il fine della terapia è quello di trovare modalità relazionali alternative  e nuove al fine di prevenire il disagio e promuovere il benessere.

LA MEDIAZIONE FAMILIARE
É un percorso di aiuto che si rivolge alle coppie prima, durante e dopo la separazione o il divorzio. È uno spazio di incontro per favorire la riorganizzazione delle relazioni familiari. Si rivolge alle coppie con figli che desiderano ristabilire una comunicazione costruttiva. Offre uno spazio d’incontro dove potersi confrontare con l’aiuto imparziale di un mediatore familiare che garantisce la completa riservatezza. Offre l’opportunità per i genitori di individuare soluzioni costruttive e condivise per garantire il benessere dei figli. Offre un percorso strutturato per giungere ad un accordo che concili le esigenze di entrambe le parti.

L'EMDR
É un metodo terapeutico usato per il trattamento del trauma e dei ricordi traumatici. Si utilizza per accedere, neutralizzare e portare ad una risoluzione adattiva i ricordi di esperienze traumatiche che stanno alla base di disturbi psicologici attuali della persona. Queste esperienze traumatiche possono essere:

• piccoli/ grandi traumi subiti nell'età dello sviluppo
• eventi stressanti nell'ambito di esperienze comuni (lutto, malattia cronica, perdite finanziarie, conflitti coniugali, cambiamenti importanti di vita)
• eventi stressanti al di fuori dell'esperienza umana consueta quali disastri naturali (terremoti, alluvioni e inondazioni) o disastri provocati dall'uomo (incidenti gravi, violenze etc.)

I segnali possono essere: senso di irrealtà, reazioni fisiche come tachicardia e nausea, sentimento di paura a stare da soli.
Le reazioni possibili possono essere: pensieri intrusi, problemi di sonno, difficoltà di attenzione e concentrazione, sintomi di tipo fisico, ansia, difficoltà a pensare al futuro, vulnerabilità etc.


SERVIZI

  • Psicoterapia Individuale
  • Psicoterapia di Coppia
  • Psicoterapia Familiare
  • Mediazione Familiare
  • Terapia EMDR

AREE D’INTERVENTO

Area Clinica    
• DISTURBI D’ANSIA:
Ansia - Attacchi di panico - Fobie - Disturbo Ossessivo Compulsivo
• DISTURBO DELL’UMORE:    
Depressione - Disturbo bipolare
• DISTURBO DEL COMPORTAMENTO:
Disturbi del comportamento alimentare - Aggressività e impulsività
• TRAUMI
relazionali e situazionali (lutto, violenza, abuso, incidenti, eventi catastrofici)

Area Relazionale
Difficoltà legate al ciclo di vita
Problematiche di coppia
Problematiche familiari
Sostegno alla genitorialità in caso di Separazione e Divorzio